Ronda

Ronda è la guardiana della sua zona montuosa, e si situa su un altopiano con magnifiche viste. Una passeggiata per la città, dichiarata Complesso Storico, permette contemplare monumenti di varie epoche, con luoghi mitici come per esempio il Tajo di Ronda, con il suo magnifico ponte, o della sua Plaza de Toros.

  • Tra le esempi dell’architettura musulmana troviamo le mura con varie porte, i resti di alcune mosche, come il minareto di San Sebastián, o i bagni arabi, uno degli esempi di hamman meglio conservati di al-Andalus. La chiamata Casa del Gigante è un palazzo nazarì di grande ricchezza, forse il più impressionante fuori Granada
  • Dopo la conquista cristiana, la città si trasforma. La chiesa di Santa Maria la Maggiore fu costruita per ordine dei Re Cattolici su l’antica moschea. Di essa si conservano i resti dell’arco che dava l’entrata al mihrab. La chiesa cristiana ha elementi di distinti stili, poiché le opere si iniziarono nel 1485 e dopo molte vicissitudini, si conclusero solo alla fine del secolo XVII.
  • Un’altra chiesa rilevante è la Chiesa dello Spirito Santo, opera gotica con apparenza di fortezza.
  • Il Ponte Nuovo su il Tajo del fiume Guadalevín (“fiume del latte”), che divide la città in due, è l’immagine più conosciuta di Ronda. Costruito nel secolo XVIII, questa opera maestra dell’architetto José Martín de Aldehuela, di 98 metri di altezza, permise il collegamento del quartiere moderno o del Mercadillo con il quartier antico della città e la possibilità di espansione urbanistica della stessa. Per rifornire la città di acqua è stata necessaria la costruzione nella parete del Tajo di ingresso fino al fiume, chiamato Mina del Rey Moro, con una lunga scalinata scavata nella maggior parte nella roccia.
  • La Plaza de Toros di Ronda, per la sua storia e per la sua architettura, è riconosciuta come una delle più antiche della Spagna e delle più monumentali che esistano. Ospita inoltre un museo taurino.
  • Molto vicino si può visitare la città romana di Acinipo, chiamata erroneamente Ronda la Vieja. Occupa un altopiano simile alla quello di Ronda, con bellissime viste e possiede un magnifico teatro.

 

Tajo de Ronda Almenar de Ronda